12 MARZO: Raffaello Ravasio in concerto per Musica al San Donato

0

“Musica al San Donato”

domenica 12 marzo, ore 16.30

Auditorium Pieraccini dell’Ospedale San Donato

Via P. Nenni (AR)

CONTEMPORANEAMENTE BAROCCO

Omaggio ad Alirio Diaz e ai compositori contemporanei

 Raffaello Ravasio: chitarra

 TRE PRIME ESECUZIONI ASSOLUTE
A.Vezzoli – Pange Lingua
M. Reghezza – Due fantasie su temi gregoriani
R. Tagliamacco – Veni Sancte Spiritus

Completeranno il programma musiche di F. Da Milano, D. Scarlatti, J.S. Bach, P. Ugoletti, R.Lopez, A.Carillo, A.Lauro

 INGRESSO LIBERO

 Domenica 12 marzo, i concerti di “Musica al San Donato”, stagione di musica in ospedale organizzata dall’Associazione Le 7 Note in collaborazione con A.Gi.Mus. e USL Toscana Sud Est, proseguono con lo sguardo rivolto alla musica contemporanea. Presso l’Auditorium Pieraccini dell’Ospedale San Donato, alle ore 16.30 (Via nenni, ingresso libero), si esibirà il chitarrista Raffaello Ravasio, docente alla Suola di Musica Le 7 Note e al Liceo Musicale di Arezzo.

Al centro del programma di Ravasio ci saranno tre brani in prima esecuzione assoluta: Pange Lingua di A. Vezzoli, Due Fantasie su temi gregoriani (Ubi Caritas e Crux) di M Reghezza e Veni Sancte Spiritus di R. Tagliamacco.

Ravasio presenterà un excursus musicale suddiviso in tre parti. La prima sarà dedicata alle trascrizioni per chitarra di brani originariamente composti per altri strumenti, con musiche di F. Da Milano, D. Scarlatti, J.S. Bach. La seconda verterà sulla musica contemporanea e, oltre ai tre brani in prima esecuzione, sarà completata da musiche di Paolo Ugoletti. La terza è un omaggio al chitarrista venezuelano Alirio Diaz (1923 – 2016), legato da un lungo rapporto all’Italia, dove ha vissuto fino alla sua morte, ricoprendo la cattedra di docente all’Accademia Chigiana di Siena. Quest’ultima parte prevede brani di Lopez, Carillo, Lauro.

Raffaello Ravasio ha iniziato lo studio della chitarra privatamente con Abramo Comandini a Rimini vincendo giovanissimo, per due anni, il Primo Premio alla Rassegna Musicale Internazionale di Urbino, il Primo Premio al Trofeo Internazionale Città di Casarza Ligure ed altri secondi e terzi posti in concorsi nazionali e internazionali. Ha continuato gli studi musicali con Maurizio Cerqua all’Istituto Musicale Pareggiato “Lettimi” di Rimini, diplomandosi, poi, a pieni voti al Conservatorio di Bologna sotto la guida di Piero Bonaguri. Successivamente ha conseguito con lode il Diploma Accademico di II Livello presso l’Istituto Musicale Pareggiato di Rimini ed, in duo con la flautista Rossana Fani, ha seguito un corso di alto perfezionamento in musica da camera presso la Scuola di Musica di Fiesole. Ha seguito e segue tuttora masterclasses di chitarristi quali Alfonso Borghese, Aldo Vianello, Leo Witoszynskyj e Piero Bonaguri. Ha inciso brani di Villa-Lobos per Radio vaticana ed è stato solista di alcune orchestre aretine e riminesi. Svolge attività concertistica sia come solista che in formazione da camera e, di recente, è stato invitato a Dubai a tenere un concerto solistico presso il Philarmonic Music Center. Delle sue esecuzioni e della sua musicalità è stato scritto che ‹dà “voce” all’anima iberica della chitarra in tutta la sua inimitabile poesia ed espressività, regalando emozioni difficili da restituire con le parole›. Allo studio della chitarra ha affiancato uno studio musicologico laureandosi in Discipline delle Arti Musica e Spettacolo (DAMS) all’Università di Bologna e pubblicando un saggio sulla didattica per la rivista specializzata Pedagogia e Didattica.  Da anni si dedica all’insegnamento dello strumento nelle SMIM e attualmente insegna chitarra al Liceo Musicale “Petrarca” di Arezzo. Ogni estate tiene masterclasses chitarristiche presso il Festival Savinese in Toscana. Alcuni compositori contemporanei gli hanno dedicato brani solistici per chitarra, tra questi: Marco Reghezza, Roberto Tagliamacco, Paolo Ugoletti, Andrea Vezzoli. E’ recentissima la pubblicazione per Ut Orpheus di Bologna la pubblicazione di brani da lui curati. Ha al suo attivo l’incisione di un disco che è appena uscito per Aldebaran Edition di Brescia in cui suona una antologia di musiche di Paolo Ugoletti.

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>