Corsi per bambini

SEZIONE CORSI PER BAMBINI

Corsi Suzuki, CML  e MUSIC LULLABY per bambini
Corsi di gruppo
Corsi individuali
Coro POP le 7 Note 

 

CORSI SUZUKI E CHILDREN’S MUSIC LABORATORY

Accreditata dall’Istituto Suzuki Italiano di Torino dal 2010

suzuki

Direzione Didattica: Marta Lazzeri e Alessio Nocentini

Il metodo Suzuki ovvero metodo della lingua madre rivolto ai bambini tra i 3 e i 6 anni e si basa sul processo dell’imitazione. Come il bambino apprende a parlare ripetendo le parole ascoltate in famiglia, in tal modo può suonare uno strumento attraverso l’ascolto e la ripetizione di un frammento musicale proposto giornalmente dai genitori opportunamente addestrati dall’insegnante.

Perché? E’ attraverso l’ascolto, l’imitazione, la continua conferma e gli stimoli degli adulti che il bambino comincia a trasformare la sua lallazione in parole. Prima poche e semplici, poi via via più complesse e articolate. Nello stesso modo la metodologia Suzuki sviluppa la capacità di parlare attraverso uno strumento.

A che età si può cominciare? L’ambiente musicale va creato intorno al bambino il più presto possibile. A tre anni si può venire con i genitori alla Scuola Suzuki nella classe C.M.L.

Con i genitori? La lezione settimanale trova la sua continuità nella pratica quotidiana a casa. Giocare al maestro e alla maestra con papà e mamma servirà ad acquisire nuove capacità e sviluppare il talento.

Ma se il bambino non è portato? Il bambino è figlio del suo ambiente: da quando viene al mondo, prima la famiglia, poi la società intorno a lui, svilupperanno determinate sue caratteristiche e ne inibiranno altre. Il cucciolo dell’uomo è l’animale che nasce più incapace: dipende da noi farne un uomo completo, vitale e sensibile.

Approfondisci il Nostro Corso Suzuki seguenti la Pagina Facebook dei Corsi Suzuki di Arezzo

CORSI DI GRUPPO

Music Lullaby

A chi si rivolge? Bambini da 12 ai 36 mesi

Come si svolge? 30 lezioni collettive a cadenza settimanale, da ottobre a giugno. Alla lezione partecipa attivamente il genitore.

Cosa si fa? La musica, in quanto forma espressiva più completa ed articolata è fondamentale nella formazione del bambino che, quanto più è piccolo tanto più un programma mirato e specifico saprà essere stimolante sotto tutti gli aspetti nel modo più naturale. Music Lullaby è stato pensato per entrare nel mondo dei piccolissimi attraverso i luoghi e le persone che fanno parte del suo universo. E’ un percorso che prevede l’inserimento della musica quale veicolo di educazione, formazione e sviluppo psicomotorio e cognitivo. E’ evidente che i piccoli risponderanno in maniera diversa a seconda delle fasce di età ed è questa la ragione per cui ogni elemento può essere elaborato a più livelli. Il successivo sviluppo di questo progetto educativo è il metodo Suzuki che offrirà ai bambini dai 30 a 36 mesi in su la continuità relativa al Music Lullaby attraverso i corsi collettivi del Children’s Music Laboratory e lo studio di uno strumento musicale, indispensabile alla crescita culturale ed umana di ogni individuo.

Children’s Music Laboratory (C.M.L.)

Cos’è il corso CML? E’ un percorso che fa riferimento alla metodologia Suzuki e si propone come supporto allo studio dello strumento. Esso anticipa le difficoltà tecniche e teoriche che il bambino dovrà affrontare sullo strumento, preparandolo attraverso esercizi mirati e specifici

A chi si rivolge? Al corso di CML 1 sono ammessi i bimbi dai 3 ai 6 anni di età. Il primo anno è di preparazione specifica comprendente manualità, coordinamento, disciplina, organizzazione didattica, sviluppo dell’orecchio melodico, armonico e ritmico, espressione vocale, orientamento. Dal secondo anno i bambini affiancano alla lezione di CML 2, anche lo studio dello strumento prescelto e proseguiranno il percorso didattico con due appuntamenti settimanali alla scuola: una lezione collettiva e una individuale. Al corso partecipa il genitore che si farà carico del processo formativo ed educativo del bambino, sia nelle lezioni collettive che nell’esercizio a casa.Quando dopo il primo anno inizierà a suonare, il bambino già conosce il repertorio perché l’ha cantato e danzato, conosce il proprio corpo perché ha eseguito giochi ed esercizi, è cosciente della motricità finalizzata alla tecnica strumentale, ha sperimentato i ritmi, ha rinforzato le dita e l’equilibrio, ha organizzato il suo lavoro a casa con la mamma o il babbo.

Perché? Il cervello umano cambia secondo gli stimoli che riceve e incorpora le esperienze passate trasformandole in abilità e competenze sempre più complesse. E’ quindi fondamentale qualunque precocissimo stimolo perché determinate connessioni non sono più possibili in maniera così diretta ed immediata superata una specifica fascia d’età. Alla luce di queste conoscenze il Children’s Music Laboratory si prefigge in partenza di stimolare neurologicamente i bambini in maniera specifica, per attivare le capacità utili ad affrontare il mezzo strumentale nonché a sviluppare gli elementi ritmici, melodici, coordinativi, mnemonici e disciplinari. Offre inoltre ai genitori la didattica per impostare l’esercizio quotidiano che permette al bambino l’acquisizione di sempre maggiori abilità.Il bambino svilupperà maggiormente il suo talento. Il bambino che sa fare bene qualcosa, e in questo caso esprimersi attraverso la musica, è più sicuro, più equilibrato e sereno e lo sa comunicare con gioia. Il tempo che i suoi genitori gli offrono lungo il percorso sarà il regalo più bello e prezioso per tutta la vita.

CORSI INDIVIDUALI DI
VIOLINO, VIOLA,VIOLONCELLO, FLAUTO, PIANOFORTE, CHITARRA SUZUKI

A chi è rivolto: Bambini in età prescolare (3-6 anni) I bimbi che hanno meno di 5 anni devono aver necessariamente frequentato un anno di CML; da 5 anni in su è possibile cominciare ad ottobre con il corso CML e da gennaio (dello stesso anno accademico) con lo strumento.

Tempi: il corso è strutturato in 30 lezioni individuali a cadenza settimanale della durata di 30 minuti.

Percorso: il bambino suonerà  lo strumento in tempi brevissimi; sarà fornito alla famiglia un CD audio, che dovrà essere ascoltato quotidianamente, contenente i brani del primo volume. Nel frattempo si procede con l’approccio allo strumento che avverrà gradualmente e attraverso a giochi che mirano al raggiungimento della giusta postura. Assimilata bene l’impostazione, si affronta come primo brano una semplice melodia di Mozart con quattro variazioni e poi a seguire tutti gli altri del primo volume. In questa prima fase i bambini apprendono tramite l’imitazione in quanto ancora non sanno leggere la musica, sviluppando enormemente la memoria. Progressivamente si introdurranno dapprima i nomi delle note e successivamente la lettura. A lezione è necessaria la presenza di un genitore (preferibilmente sempre lo stesso) in modo tale che esso possa seguire a casa il bambino. La coppia bambino-genitore dovrà ripetere a casa gli esercizi ed i giochi imparati a lezione.

Lezioni collettive (Orchestra): quando gli allievi avranno raggiunto un livello che gli permette di eseguire il primo brano del metodo con le variazioni, saranno introdotte le lezioni collettive, indispensabili per la crescita musicale e per lo sviluppo sociale dei bimbi.

I Docenti

Violino Marta Lazzeri

Viola Carmelo Giallombardo

Violoncello Lisa Napoleone

Flauto Benedetta Bertuccini

Pianoforte Rachele Guiducci

Chitarra da definire

Ritmica Suzuki, CML , Music Lullaby Alessio Nocentini

Costi dei corsi Suzuki
– Strumento: Euro 77,00 al mese per una lezione settimanale di 30′ individuale per 27 lezioni
Euro 113,00 al mese per una lezione settimanale di 45′ individuale per 27 lezioni
– Lezioni Collettive (Orchestra): Euro 25,00 al mese per due lezioni mensili di 60′. Minimo 4 partecipanti.
– Ritmica Suzuki (CML): Euro 45,00 al mese per una lezione settimanale di 60′ collettiva. Minimo 4 partecipanti.
-Music Lullaby: Euro 35,00 al mese per una lezione settimanale di 45′ collettiva. Minimo 4 partecipanti.

CORO DI BAMBINI e ADULTI 

coro_bimbi

CORO POP LE 7 NOTE per Progetto RiCreando

Il coro POP nasce all’interno del progetto RiCreando, La Musica come Strumento di integrazione e cura.

Gli incontri sono gratuiti, gradito contributo volontario a sostegno dei progetti della fondazione il Cuore si Scioglie.  Indicativamente le lezioni si terranno di lunedì, orario tardo pomeriggio/sera.
La voce è lo “strumento musicale” primo e imprescindibile, il più istintivo. Chiunque può imparare a cantare, a qualsiasi età, perché tutti possediamo il dono dello strumento VOCE e molteplici sono i benefici scientificamente provati di questa attività. Gli effetti positivi del canto si moltiplicano cantando in coro. La respirazione più profonda e regolare, nel coro, si sincronizza. La sintonia diventa anche psicologica ed emotiva: ecco perché l’attività corale crea coesione anche tra persone che non si conoscono. I benefici più importanti sono sicuramente quelli SOCIALI. Il canto crea una “colla” speciale, un fluido di connessione tra le persone, si crea un senso di appartenenza ad una comunità e voglia di condivisione. Cantare in coro promuove l’incontro tra anime affini, aumentando il senso di solidarietà e cooperazione per il raggiungimento di un obiettivo comune.

Coro bambini 5 – 11 con lezioni di 1 ora a settimana
Coro adulti 11 – 99 con lezioni di 90 minuti a settimana
Docenti: Elena Goti, Tania Giommoni
Repertorio: Pop, funky, rock, gospel
Il corso è finalizzato ad una esibizione finale nel periodo di Natale, il repertorio va dal gospel al pop passando per il funky e il rock.

DOVE e QUANDO: OPEN DAY CON PRESENTAZIONE DEL CORSO E PREISCRIZIONI:

Lunedì 8 ottobre ore 18.00 Spazi soci sezione coop.fi  di Viale Amendola, Arezzo