MICHELE MARASCO plays MERCADANTE – Due arie dall’Armida di Rossini

MICHELE MARASCO plays MERCADANTE

Sabato 8 maggio, ore 18.00
In première sul Canale You Tube di A.Gi.Mus. Firenze
(e visibili anche successivamente)

“Cara per te quest’anima”: https://youtu.be/To7Mk-STzbk

“D’amore al dolce impero”: https://youtu.be/Hhx2LASSz1I

dall’Armida di Giocahino Rossini
Tratte dalle “Dieci arie variate” di Saverio Mercadate per flauto solo

MICHELE MARASCO, flauto

Il flautista Michele Marasco, già per molti anni primo flauto dell’ORT – Orchestra della Toscana, propone le “Dieci arie variate” di Saverio Mercadante, che andranno in onda ogni quindici giorni il sabato pomeriggio come piccole pillole musicali sul Canale You Tube di A.Gi.Mus. Firenze (https://www.youtube.com/channel/UC7ZksYP7wWQE6tZX4NoQAhQ), dove poi resteranno disponibili gratuitamente e andranno a costituire l’opera integrale.

L’iniziativa vede la collaborazione di A.Gi.Mus. Firenze, Scuola di Musica il Trillo, Associazione le 7 Note e del Quartiere 5 del Comune di Firenze per l’Auditorium Ottone Rosai, che ha ospitato le registrazioni.

Ha commentato Luca Provenzani, Presidente di A.Gi.Mus. Firenze “Ringrazio il collega e amico Michele Marasco per l’opportunità che ci ha offerto e che abbiamo raccolto con gioia. Ho avuto la fortuna di suonare all’Orchestra della Toscana con Marasco per oltre vent’anni ed è stato uno straordinario compagno di musica ed emozioni. E’ un onore vedere questo suo progetto prendere vita assieme ad A.Gi.Mus. Firenze”.

Michele Marasco è uno dei più noti flautisti d’oggi. Decisivi per la sua formazione gli incontri con il compositore Luciano Berio, con i direttori Harnoncourt e Norrington, con i flautisti Fantini, Klemm, Nicolet. Solista in sale prestigiose come la Carnegie Hall a New York, la Kioi Hall di Tokyo, la Salle Pleyel a Parigi, il Parco della Musica a Roma, il Teatro alla Scala e la Sala Verdi a Milano, si è esibito per i maggiori festival europei: Wien Modern, Salisburgo, Maggio Musicale Fiorentino, Biennale di Venezia. Rilevante la sua attività discografica con oltre 15 CD registrati in gran parte dal vivo per Arts, Capstone, Diapason, Falaut, Frame, Nuova Era, Ricordi, Stradivarius. Diverse le sue prime esecuzioni di musiche di autori contemporanei come Berio, Cavallari, Donatoni, Einaudi, Hoffman, Maresz, Olivero, Sciarrino. Primo flauto solista dell’Opera di Zurigo, della Radio di Lipsia, di Santa Cecilia a Roma, della Filarmonica della Scala e nell’Orchestra della Toscana, si dedica attivamente all’insegnamento presso la Scuola di Musica Il Trillo a Firenze, e alla promozione dei giovani musicisti. Molti dei suoi allievi sono docenti nei conservatori e licei musicali italiani, o prime parti nelle migliori orchestre europee.