Marasco

0
26 maggio 2014  •  Pubblicato in Archivio  •  0 Commenti

Marasco

 Michele Marasco 

Diplomato in flauto presso il Conservatorio di Firenze, si è perfezionato successivamente in Svizzera con Conrad Klemm studiando anche con A.Nicolet e A.Jaunet. Ha seguito inoltre gli studi di Composizione con A.Guarnieri e G.Giani Luporini e gli studi di Musica da Camera con F.Rossi.

Ha suonato come primo flauto solista nelle orchestre dell’Opera di Zurigo, della radio di Lipsia, del Teatro “Carlo Felice” di Genova, dell’Accademia di Santa Cecilia a Roma, della Filarmonica della Scala, della Filarmonica “A.Toscanini” di Parma e nell’ORT-Orchestra della Toscana.

Ha suonato come solista o in formazioni cameristiche in sale prestigiose come la Carnegie Hall (New York), St John’s Smith Square (Londra), la Wiener Konzerthaus (Vienna), la Sala Verdi del Conservatorio di Milano e per i più importanti Festival europei – Maggio Musicale Fiorentino, Ravenna Festival, Settembre Musica (Torino) e i Festival di musica contemporanea di Strasburgo e Salisburgo.

Ha fatto parte del Quintetto a Fiati Italiano collaborando con il pianista compiendo tournèe in Israele, Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Ha eseguito numerose prime esecuzioni in Italia, Stati Uniti, Germania, Austria, Portogallo e Messico di compositori come Berio, Sciarrino, Stuppner, Tutino, Cavallari, De Pablo, Donatoni, Benvenuti, Luporini, Einaudi.

Ha tenuto corsi di perfezionamento presso l’Istituto Musicale di Modena, l’Accademia Musicale di Firenze e  l’Accademia di Santa Cecilia a Roma, oltre a numerosi corsi e seminari. Ha tenuto seminari di perfezionamento di flauto e musica da camera per le Università di Valencia e Cincinnati (USA).

Ha effettuato registrazioni per la RAI, la Radio Francese, la RTV della Svizzera Italiana e della Suisse Romande; ha inciso in CD con Ricordi, Nuova Era, Frame, Arts, Antes, Capstone e Diapason.

Invitato da Maurizio Pollini e Luciano Berio ha  partecipato come solista al Festival di Salisburgo nel 1999, al Pollini Project 2001 a New York nella Carnegie Hall, nel 2002 a Tokyo nella Kioi Hall e nel 2003 a Roma nel nuovo Auditorium del Parco della Musica.

Nel  2004-2005 ha in programma registrazioni in CD di musiche del ‘700 italiano e di autori contemporanei nonchè recital e concerti nelle principali sale da concerto di Europa e USA.

 

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>